Se vuoi convertire i tuoi sogni in realtà, dovrai imparare a conoscere te stessa/o.
Quanto più ti conoscerai, tanto più ti avvicinerai a ciò che desideri ottenere. quanto più ti conoscerai, più ti amerai. E solo nel momento in cui ti amerai davvero, potrai condividere il tuo amore con gli altri.”


Hernàn Huarache Mamani

La Profezia della Curander

2013

2013
"COSTRUTTORI DI SUCCESSI"
La vita..le gare..scorrono e noi insieme a loro.
Le emozioni crescono, e nuove sensazioni si vivono..
nuove culture e persone si conoscono.
Viviamo il presente…questi fantastici momenti
e aspettiamo fiduciosi il futuro.

2014

2014
Tra vent’anni non saremo delusi delle cose che abbiamo fatto ma da quelle che non abbiamo fatto. Allora leviamo l’ancora,abbandoniamo i porti sicuri, catturiamo il vento nelle nostre vele. Esploriamo.. Sogniamo..Scopriamo. Mark Twain

2015

2015

2016

2016
UNITI..COMPATTI..PRATICAMENTE INDISTRUTTIBILI!!!

2017

2017
Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. Dalai Lama

CDPpino RUNNER…


Allenati come un atleta.
Mangia come un nutrizionista.
Dormi come un bambino.
Vinci come un campione.
(Anonimo)

***

Quando stai per mollare, fermati un attimo e pensa al motivo per il quale hai resistito fino ad ora

Pensa alla meta, non a quanto sia lungo il tragitto

Rimboccati le maniche e non avere paura della fatica

Guardati allo specchio e riconosci quel sognatore che ti sta di fronte

Lotta e combatti e quando ciò che desideri sarà tuo

porta una mano al cuore e sentirai in ogni singolo battito

l'eco di ognuno dei passi che hai compiuto

See you at finish line!

(CI VEDIAMO AL TRAGUARDO)

martedì 25 marzo 2008

Di corsa alla scoperta di...

FULGINIA
L'origine protostorica di Foligno risale all'epoca umbra preromana, fondata dagli "Umbri Fulginates". La Fulginia umbra, poi Fulginium romana, situata alla biforcazione (diverticulum) dell'antica via Flamina (che qui si divideva in due rami) e allo sbocco del fiume Topino (l'antico Supunna umbro o Timea romano) a fondovalle, ha lasciato alla città moderna l'impianto di strade rettilinee che si incrociano perpendicolarmente. Le strade sono in rapporto con quattro ponti romani tuttora esistenti sull'antico corso del fiume Topino. La città fu prefettura e municipio iscritto alla tribù Cornelia ed ebbe notevole importanza durante l'epoca imperiale.
Fu importante comune ghibellino nel medioevo e, nel rinascimento, sotto la signoria dei Trinci, estese i suoi confini fino all'Abruzzo. Sempre unico baluardo ghibellino in Umbria (escluso il periodo dei Trinci), si scontrò in numerose e cruente guerre vinte contro la vicina e guelfa Perugia.
Durante la seconda guerra mondiale fu sede di un importante aeroporto, di caserme, di scuole militari e di industrie belliche (in particolare aeronautiche). Subì numerosissimi bombardamenti angloamericani che la distrussero all'80%, per questo fu insignita di medaglia d'argento.
Nella storia della città si sono susseguiti numerosi terremoti catastrofici, il più recente risale al 26 settembre 1997 che causò gravissimi danni alla città e alle frazioni montane, alcune delle quali quasi totalmente distrutte
LA GARA
MERITATO RIPOSO

Le foto della BatMachin(etta)http://picasaweb.google.it/martinez4405/FolignoEFigurine

Bella gara, circuito pianeggiante adatto ai velocisti, ottimo il ristoro e la premiazione individuale, non si può certamente dire per quella dei gruppi che ne sono stati premiati solamente 3, fortunatamente le gare che fanno una così risicata premiazione per società ce ne sono veramente poche. Dopo una serie di gare vissute all'insegna del successo, ci prendiamo un meritato momento di pausa e di riflessione (vedere foto), ma non per questo rinunciatari, quello mai. Anche perchè bisogna lasciare sempre spazio agli avversari e nello stesso tempo rigenerarsi per poi tornare più forti di prima. La Classifica Interna vede solamente l'ingresso del Presidentissimo ai danni del suo caro amico Massetti, per il resto neanche un brutto mal di schiena toglie la voglia e la volontà al'Moro di mantenere salda la sua leadership.

Per vedere la classifica della gara (sito di Atletica in Umbria)clicca qui sotto http://www.atleticainumbria.it/2008/08-03-24-Foligno.htm

1 commento:

the rock ha detto...

il presidente leggeva il catalogo della LINDT per cercà "l'ovo parte de cioccolato al latte e parte de latte(?) nco la mbrecciatura de mandorle..." (da "le sue ultime parole";-)da far sciogliere in bocca scaglia dopo scaglia, intervallata da un sorso di grappa...(praticamente "'na bagiù")